zigarte@libero.it

È accaduto da qualche giorno, in modo veloce ed inaspettato.
Dopo parecchi anni, più di venti, ho fatto pace con i gatti.
A chi ama questi piccoli extraterrestri sembrerà strano…Chi invece sviluppa una grave forma di avversione/paura per un determinato animale, si starà chiedendo come ho fatto…
Ebbene il medium è stato Andy, l’artista pop che ho snobbato per parecchi anni (coincidenza). Ho guardato i suoi disegni dedicati ai gatti e si è aperto un varco tra me ed i miei limiti.
La bellezza felina merita rispetto mentre un limite deve essere
attivamente contrastato. Bene! La sfida è partita e non vedo l’ora
di un incontro ravvicinato.
Per il principio “sfida chiama sfida” ne condivido un’altra:
ho deciso di dedicare attenzione anche a chi non attira all’istante la mia.
Ho deciso che l’atelier d’arte per “bambini alla scoperta”, che avrei voluto fare da qualche tempo, lo farò dedicandolo a Andy Warhol. 
Grazie al sostegno della galleria AXRT Contemporary Gallery di Avellino,
potrò realizzarlo.
Quindi…detto è quasi fatto!
A tutti gli amanti delle sfide,
buona notte da superstar (di sfide s’intende!)

Mamma Ziga

Chiudi il menu